tumbler, ananas, dolci, ricette, gastronomia Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torta, noci, dolci, e bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina torta pasticcioto, Salento, Puglia, ricette, cucina
Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

venerdì 3 luglio 2015

Muffins all'arancio con confettini colorati.

  • Ingredienti: per 10 muffins

200 g di farina 00
150 g di zucchero
2 uova
100 g margarina
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 arancio non trattato

Per la glassa:

6 cucchiai di zucchero a velo
qualche goccia d'acqua o spremuta d'arancia
2 gocce di colorante alimentare
confettini colorati

Un muffin è un dolce simile ad un plum cake, di forma rotonda con la cima a calotta semisferica senza glassa di rivestimento.

Alcune varietà, come i "cornbread muffins", sono salate. Si possono preparare con ripieno di mirtilli, cioccolato, cetrioli, lampone, cannella, zucca, noce, limone, banana, arancia, pesca, fragola, mandorle e carote. In genere esistono dei muffin che si tengono in un palmo della mano e si consumano in un sol boccone. I muffin sono prodotti di uso specialmente nel Regno Unito.

mufins all'arancio

Mattonella delicata al caffé con liquore nocino.

  • Ingredienti: per 8 persone

5 di di latte
20 g di burro
250 g di zucchero
2 uova
130 g di nocciole leggermente tostate
250 g di farina
2 cucchiai di liquore nocino
1 bustina di lievito per dolci
un pìzzico di sale

Per la glassa:

200 g di zucchero a velo
una tazzina di caffè ristretto

Per guarnire:

5 nocciole leggermente tostate

 

mattonella_delicata_al_cafe

Il Mondo dei Dolci: le 10 ricette più lette e più viste del mese di Maggio 2015.

1.- Gelatina di melone e frutti di bosco con salsa al Porto.

Gelatina di melone e frutti di bosco con salsa al Porto.

Ingredienti: per 4 persone 1 melone di 1,2 kg circa 10 g di gelatina in fogli 50 g di zucchero di canna 4 cucchiai di porto bianco 25 g di cioccolato fondente 4 rametti di mena o de melissa 100 g di frutti di bosco Premi e annusa: Per capire se il melone è maturo al punto giusto, fai una leggera pressione con il pollice sul lato opposto al picciolo e annusa.

Leggi il resto della ricetta ... »

 

2.- Macedonia di frutti di bosco con grappa di lamponi.

Macedonia di frutti di bosco con grappa di lamponi.

Ingredienti: per 4-6 persone 400 g di frutti di bosco misti (more, mirtilli, frugoline, ribes rosso, lamponi) 2 cestini di fragole 200 g di mascarpone 2 uova 8 cucchiai di zucchero a velo 1 bustina di vanillina 1 bicchierino di grappa di lamponi 80 g di cioccolato bianco foglioline di menta fresca Per beneficiare maggiormente delle proprietà della

Leggi il resto della ricetta ... »

lunedì 29 giugno 2015

Gelatina di melone e frutti di bosco con salsa al Porto.

  • Ingredienti: per 4 persone

1 melone di 1,2 kg circa
10 g di gelatina in fogli
50 g di zucchero di canna
4 cucchiai di porto bianco
25 g di cioccolato fondente
4 rametti di mena o de melissa
100 g di frutti di bosco

Premi e annusa:

Per capire se il melone è maturo al punto giusto, fai una leggera pressione con il pollice sul lato opposto al picciolo e annusa.

Se la zona è leggermente cedevole e il profumo è piacevole, il frutto è maturo.

gelatina_di_melone_con_salsa_al_port

Macedonia di frutti di bosco con grappa di lamponi.

  • Ingredienti: per 4-6 persone

400 g di frutti di bosco misti (more, mirtilli, frugoline, ribes rosso, lamponi)
2 cestini di fragole
200 g di mascarpone
2 uova
8 cucchiai di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
1 bicchierino di grappa di lamponi
80 g di cioccolato bianco
foglioline di menta fresca


Per beneficiare maggiormente delle proprietà della frutta (fresca ed agrumi), si consiglia di acquistarla di stagione.

Ti ricordiamo, inoltre, che la frutta non solo può essere gustata fresca, ma può essere impiegata nella preparazione dei dolci più svariati, come crostate, torte, strudel e ciambelle; può inoltre essere impiegata nella preparazione di confetture e marmellate, creme, sciroppi, salse, ratafià, ma, tante volte, anche nella preparazione di piatti salati.

macedonia_di_frutti_di_bosco

venerdì 26 giugno 2015

Tronchetto di cioccolato con liquore all’amaretto.

  • Ingredienti: per 2 persone

1 fetta di Pan di Spagna
liquore per dolci alla mandorla o all'amaretto
marmellata di castagne
1 stecca di cioccolato fondente
latte
burro

Il termine liquore Amaretto indica un liquore italiano aromatico a base di erbe e mandorle amare.

Non si deve confondere con l'amaro.

Come molte ricette a base di mandorle, è di antichissima tradizione e affonda le sue origini nel 1500.

Nella città di Saronno venne commissionato al pittore Bernardino Luini un affresco che ritrae la Madonna e l'Adorazione dei magi. L'affresco è tutt'oggi visibile nel Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. La leggenda narra che nel periodo in cui il pittore soggiornò a Saronno alloggiasse presso una locandiera di particolare bellezza, di cui si innamorò al punto da usarla come modella per la sua Madonna.

Per ringraziarlo, lei gli offrì un elisir di erbe, zucchero tostato, mandorle amare e brandy che venne immediatamente apprezzato e si diffuse in pochissimo tempo. Il liquore mantenne quindi un significato di affezione e amicizia ed è oggi uno dei prodotti italiani più diffusi all'estero. Non viene tradotto e il nome resta invariato in tutte le lingue.

Nella città di Saronno ha sede lo storico stabilimento dell'azienda Illva Saronno S.p.a., produttrice del liquore con il marchio "Disaronno".

tronchetto_di_cioccolatto

Coppe al mascarpone e cioccolato..

  • Ingredienti: per 4 persone

250 g mascarpone
80 g amaretti
50 g cioccolato fondente
3 uova
150 g zucchero
3 cucchiai di brandy


Il mascarpone è un formaggio ricavato dalla lavorazione di panna e acido citrico o acido acetico.

È tipico di alcune zone della Lombardia (in particolare Lodi e Abbiategrasso) ed è riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali come prodotto agroalimentare tradizionale italiano.
Il nome deriva dal termine lombardo mascherpa o mascarpia, che indica la ricotta o la crema di latte.

Le origini precise di questo derivato del latte non sono note, ma la sua produzione ed il suo consumo risalgono sicuramente a diversi secoli fa.

Secondo il giornalista Gianni Brera il nome esatto del prodotto, dovrebbe piuttosto essere mascherpone, derivando da Cascina Mascherpa, una cascina non meglio individuata che si trova, o si trovava, nella bassa al confine tra le province di Milano e Pavia.

coppe_al_mascarpone

Frittelle alle prugne e mele renette.

  • Ingredienti: per 6 persone

500 g di mele renette
7/8 prugne secche
farina
2 albumi
100 g di miele
1 1/2 dl di rum
1/2 limone
olio extravergine d'oliva
sale


Dal basso contenuto calorico, pari a 40 calorie per ogni 100 grammi di prodotto, la Renetta è una mela dall'alto contenuto vitaminico e di sali minerali, presenta infatti bilanciate quantità di vitamina A, B1, B2, C, PP, nonché calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio, sodio e zolfo.

Contengono fruttosio, ossia uno zucchero naturale a basso indice glicemico, in quantità differente a seconda del livello di maturazione e quindi dall'effettiva dolcezza del frutto, e sono dunque un frutto che può assumere chiunque.

Può vantare proprietà sbiancanti grazie al suo contenuto di acido ossalico e fibre, masticata a lungo al termine dei pasti è in grado di svolgere un'azione pulente sui denti.

fritelle_alle_prugne

domenica 21 giugno 2015

Frittelle di fagioli e cannella.

  • Ingredienti: per 8 persone

2 scatole di fagioli
3 mele
lievito in polvere
farina g 200
burro g 50
3 uova
zucchero semolata
cannella
vino bianco
olio per friggere
sale

I fagioli sono composti per il 10 % da acqua, 24,5 % da proteine, 48% da glucidi, 14,50 % da fibra alimentare, ed il restante 3 % da lipidi; i minerali presenti in maggior quantità sono il sodio, il potassio, il ferro, il fosforo, il manganese, il calcio, il magnesio, lo zinco ed il selenio.

I fagioli contengono una buona dose di vitamine del gruppo B e precisamente le vitamine B1, B2, B3, B5 e B6; oltre a queste troviamo la vitamina E, K, J e la vitamina PP.

Tra gli aminoacidi citiamo invece quelli presenti in percentuale maggiore che sono: acido aspartico, acido glutammico, arginina, fenilalanina, leucina, lisina, valina e prolina.

frittelle_di_fagioli

Torta alle nocciole con cioccolato e vaniglia.

  • Ingredienti: per 6 persone

100 g di cacao amaro
100 g di burro
30 g di zucchero semolata, latte
40 g di nocciole tritate finemente, farina
30 g di amido di mais
50 g di zucchero al velo
3 tuorli, 6 albumi
100 g di cioccolato fondente
50 g di zucchero al velo
un cucchiaino
di estratto di vaniglia
sale


Le nocciole sono caratterizzate da una buona digeribilità e da un buon contenuto di vitamina E, un antiossidante naturale in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare e di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Le nocciole sono un alimento molto energetico ad effetto rimineralizzante; per questo motivo sono molto indicate in stati di convalescenza, per chi pratica sport o per chi ha sensi di spossatezza, sia fisica che mentale

torta_alle_nocciole

Crostata al cioccolato con nocciole.

  • Ingredienti: per 4 persone

500 g di pasta frolla surgelata
mezzo litro di latte
100 g di zucchero
50 g di farina
2 tuorli
50 g di cacao amaro
100 g di cioccolato fondente
100 g di nocciole tostate
burro


Quella delle nocciole è una pianta molto antica tanto che Greci e Romani ne apprezzavano già le proprietà terapeutiche; infatti la composizione chimica dell’olio ricavato dalle nocciole è molto simile a quella dell’olio extravergine di oliva.

crostata_al_cioccolato

martedì 9 giugno 2015

Ravioli dolci al rum.

  • Ingredienti: per 4 persone

Per il ripieno:

    350 g di ricotta
    180 g di zucchero
    1 g di cannella
    1 limone
    4 cl di Rum

Per l'impasto:

    350 g di farina
    2 uova
    50 g di burro
    80 g di latte
    40 g di zucchero
    un pizzico di sale


I ravioli dolci hanno una consistenza molto simile alle chiacchiere e vengono preparati proprio come i classici ravioli di pasta fresca: con un doppio strato di pasta ritagliato con una rotella smerlata che racchiude la confettura da voi preferita oppure con della crema al cioccolato.

ravioli_dolci

sabato 30 maggio 2015

Il Mondo dei Dolci e la Politica dei Cookie in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy.

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

A tale proposito se hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all'indirizzo:

belen0949@gmail.com

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da http://ilmondodeidolci.blogspot.com.

A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.


Svuotamento della cache ed eliminazione dei cookie nei vari browser.

I cookie sono delle piccole stringhe di testo inviate dai server di un sito a un browser che ne apra una pagina per poi essere rimandati indietro dal client (browser) al server tutte le volte che c'è un nuovo accesso alla stessa pagina web.

A parte questioni di privacy che non mi competono in questo contesto, si tratta di un sistema estremamente pratico per accedere a account senza bisogno di digitare username e password tutte le volte.

Pensate a Facebook. Basta cliccare sul collegamento che avrete certamente messo nei preferiti per accedere al vostro profilo o alla vostra timeline. Questo vale anche per tutti i servizi Google associati al vostro account GMail.

L'eliminazione di tutti i cookie del browser è una operazione molto semplice che però ha come controindicazione la necessità di effettuare nuovamente l'accesso a tutti i siti di cui il browser aveva memorizzato i cookie.

Per cancellare i cookie su Chrome si va in alto a destra sulla icona dei settaggi quindi su Strumenti > Cancella dati navigazione e si mette la spunta su Elimina cookie e altri dati di siti e plugin.

Se si usa Firefox occorre cliccare su Strumenti > Cancella la cronologia recente e in Dettagli mettere la spunta anche a Cookie.


martedì 26 maggio 2015

Chocolate cake, la torta golosa.

  • Ingredienti: per 6 persone
5 tuorli
120 g di zucchero
3 cucchiai di olio
150 ml di acqua
120 g di farina
70 g di cacao
1 cucchiaino di lievito
6 albumi
1 pizzico di sale
80 g di zucchero
Per la crema chantilly:
200 ml di panna da montare
20 g di zucchero
1 cucchiaio di liquore a piacere

Ultime ricette pubblicate

I miei preferiti