tumbler, ananas, dolci, ricette, gastronomia Crêpe, fragole, mascarpone pancakes, castgane, melagrane, ricette, dolci vini, dessert, dolci, ricette, spumanti moscato, Pantelleria, vini, moscato, dolci, dessert, ricette quenelle, cocco, ricotta, dolci, dessert, ricette, cucina millefoglie, cioccolato, crema, ricette, dolci torta, noci, dolci, e bianco mangiare, dilci, dessert, ricette, cucina torta pasticcioto, Salento, Puglia, ricette, cucina
Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Seguimi in Google+ seguimi  in stumbleupon Sottoscrivi il feed

giovedì 24 aprile 2014

Zafferano e riso alla milanese.

Ingredienti: per 8 persone

320 g di riso Carnaroli invecchiato un anno e gemmato
5 l di acqua calda e salata
100 g di burro dolce
80 g di Grana Padano grattugiato
10 ml di aceto di vino bianco
sale fino
50 g di scalogno
100 ml di vino bianco
100 ml di acqua
5 g di maizeina diluita in 3 ml di acqua fredda
1 g di zafferano in pistilli
1 g di sale fino

Secondo recenti studi lo zafferano pare avere diverse proprietà e benefici nei confronti dell'organismo umano; le proprietà dei principi attivi in esso contenuti hanno effetti benefici sulla parte del sistema nervoso responsabile del tono dell'umore e questa azione è stata testata in ambito clinico su persone affette da lieve stato di depressione dando esito positivo.

 

Zafferano e riso alla milanese

Zelten trentino.

Ingredienti: per 8 persone

350 g di farina tipo 00
2 bustine di lievito vanigliato
120 g di burro
170 g di zucchero
1 dl di latte
4 uova
120 g di gherigli di noce
120 g di fichi secchi
100 g di scorze di arancia candite
60 g di uvetta sultanina
50 g di pinoli sgusciati
2 bicchierini di rum o di maraschino

 

Lo Zelten è un dolce tipico natalizio del Trentino Alto Adige. Ogni famiglia conserva gelosamente la propria ricetta di questo pane speciale che si prepara durante i giorni dell’Avvento per poi mangiarlo durante il Natale. La versione che presentiamo in questa ricetta è una specie di torta arricchita da tanta frutta secca bagnata con il rum.
La principale differenza rispetto allo zelten del Sud Tirolo sta nella consistenza: lo zelten trentino assomiglia di più a una torta morbida.
Della prima ricetta dello zelten si ha traccia già nel 1700 e si sa che il nome zelten deriva dal termine tedesco selten che significa raramente proprio perché lo zelten veniva ed è preparato una volta all’anno, esclusivamente per Natale.

 

Zelten trentino

Zabaione salato all’aneto con puntarelle.

Ingredienti: per 4 persone

4 tuorli d’uovo
1 bicchiere di olio extravergine di oliva
1 cespo di puntarelle freschissimo
2 cucchiai di succo di lime
1 ciuffo di aneto
sale
pepe

Lo zabajone – noto anche come zabaione o zabaglione – è una crema dolce e spumosa a base di uova, zucchero e vino o vino liquoroso. Diede origine, in Italia, a noti liquori come il Vov e lo Zabov. Wikipedia

Zabaione salato all’aneto con puntarelle

mercoledì 23 aprile 2014

Strauben con composta di lamponi.

Ingredienti: per 4 persone

200 g di farina tipo 00
50 g di burro
2 uova
2 dl di latte
1 bicchierino di grappa
150 g di lamponi
100 g di zucchero semolato
40 g di zucchero a velo
olio di semi di arachidi
sale

Gli strauben sono un dolce fritto tipico dell'Alto Adige, della Baviera, di una parte dell'Austria e del Trentino ed è in quest'ultimo conosciuto col nome di Straboi o Stromboi. Nelle valli ladine è conosciuto con il nome di Furtaia in singolare. Wikipedia

Strauben con composta di lamponi

Paris-Brest una grande ciambella formata da anelli concentrici di pasta choux.

Ingredienti: per 8 persone

500 g di pasta da choux
400 g di crema pasticciera
2 cucchiai di granella di mandorle
60 g di granella di nocciole
3 dl di panna fresca
40 g di burro
burro per la placca
alchechengi per decorare
farina per la placca

Il Paris-Brest è un dolce di pasta choux che venne realizzato nel 1891 in occasione della gara ciclistica Paris-Brest-Paris, oggi diventata una corsa amatoriale. La forma stessa del dolce, ricorda quella della ruota di una bicicletta: una grande ciambella formata da anelli concentrici di pasta choux, arricchita con mandorle a lamelle e farcita con deliziosa crema al cioccolato gianduia. Il Paris-Brest si presta a diverse varianti, sia nella forma che per il ripieno: è ottimo anche con panna montata e fragole ad esempio, oppure farcito con crema chantilly o una pasticcera al cioccolato. Potete assecondare i vostri gusti e realizzare il Paris-Brest nelle forme che preferite, porterete in tavola un dolce raffinato e dalla consistenza leggera e fragrante!

Paris-Brest

Soufflé di semola allo zenzero con mirtilli rossi.

Ingredienti: per 4 persone

50 g di semola di grano duro
200 g di mirtilli rossi
30 g di burro
30 g di zucchero semolato
20 g di radice di zenzero fresca
2,5 dl di latte
3 uova
la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
1 cl di Grand Marnier
1 bustina di zucchero vanigliato
1 baccello di vaniglia
25 cl di vino rosso secco
1 bastoncino di cannella
1 seme di anice stellato
2 cucchiai di miele millefiori
1 cucchiaio di amido di mais

Soufflé di semola allo zenzero con mirtilli rossi

martedì 22 aprile 2014

Croquembuche con crema alle pere.

Ingredienti: per 10 persone

30 bignè
60 g di farina tipo 00
6 tuorli
4 dl di latte
120 g di zucchero
3 pere Williams
il succo di 1 limone
1 cucchiaio di liquore all’arancia


Il croquembouche è un tipico dolce francese, formato da una "montagna" di bignè, la cui altezza può variare dei 20cm a anche 1 m. I bignè sono preparati con pasta choux e possono essere riempiti con panna, crema pasticcera o crema chantilly. Wikipedia

Croquembuche con crema alle pere

Ciambella alla ricotta con uvetta e frutta candita.

Ingredienti: per 8 persone

300 g di farina tipo 00
2 cucchiaini di lievito vanigliato
250 g di ricotta fresca
220 g di burro
250 g di zucchero semolato
4 uova
200 g di uvetta
50 g di scorze di arancia candite
80 g di ciliegine candite
70 g di gherigli di noce
1 limone non trattato
zucchero a velo
qualche fogliolina di menta per decorare
burro per lo stampo
farina per lo stampo

 

Ciambella alla ricotta con uvetta e frutta candita

Biscotti alla fontina.

Ingredienti: per 6-8 persone

250 g di farina
175 g di burro
250 g di Fontina grattugiata
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 uovo
1 cucchiaio di senape in polvere
1 cucchiaino di timo in polvere
sale
pepe
farina per la spianatoia

 

Il territorio di produzione della Fontina è quello della Valle d'Aosta, la Regione Autonoma nelle Alpi occidentali, aperta su Piemonte, Vallese, Savoia e Alta Savoia. Vertici e lati sono le montagne più famose d'Europa: Monte Bianco, Monte Rosa, Cervino e Gran Paradiso.

Biscotti alla fontina

Parfait gelato all’Aurum in salsa di arance amare.

Ingredienti: per 4 persone

125 g di panna liquida fresca
1,25 dl di latte
2 uova
70 g di zucchero
5 cl di Aurum (liquore all’arancia)
3 arance non trattate
1/2 baccello di vaniglia
1/2 cucchiaino di fecola
8 alchechengi
8 ciuffetti di melissa
8 lamponi

Le foglie di melissa, ricche di olio essenziale, che conferisce alla pianta un aroma gradevole e il sapore del limone, sono impiegate negli stati d’ansia con somatizzazioni a carico del sistema gastroenterico. L'estratto di foglie fresche di melissa possiede attività antivirale, dovuta alla presenza di acidi polifenolici e polisaccaridi, contro Herpes simplex

Parfait gelato all’Aurum in salsa di arance amare

Parfait di nocciole con salsa di cioccolato.

Ingredienti: per 6 persone

130 g di zucchero semolato
250 g di zucchero a velo
5 albumi
succo di limone
6 tuorli
80 g di Nocciole del Piemonte sgusciate
30 g di cioccolato fondente
400 g di panna fresca

Le nocciole sono caratterizzate da una buona digeribilità e da un buon contenuto di vitamina E, un antiossidante naturale in grado di rallentare l'invecchiamento cellulare e di contrastare l'azione dei radicali liberi.

Parfait di nocciole con salsa di cioccolato

lunedì 21 aprile 2014

Chiacchiere di pasta lievitata al limone.

Ingredienti: per 6 persone

450 g di farina tipo 00
100 g di zucchero di canna
1 uovo
1 bustina di lievito in polvere
1 limone non trattato
1 dl di latte
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di semi di sesamo
zucchero a velo
olio di semi di arachidi
sale

Le chiacchiere sono un tipico dolce italiano, chiamato anche con molti altri nomi regionali. Sono tipici dolci di carnevale.

Hanno la forma di una striscia, talvolta manipolata a formare un nodo (in alcune zone prendono infatti il nome di fiocchetti). Sono fatte con un impasto di farina che viene fritto o cotto al forno e successivamente spolverato di zucchero a velo.

Chiacchiere di pasta lievitata_thumb[2]

domenica 20 aprile 2014

Cheese-cake di ricotta con salsa all’arancio.

Ingredienti: per 6 persone

300 g di Ricotta Romana
250 g di zucchero
3 uova grosse
3 cucchiai di panna fresca
100 g di farina
1 bustina di lievito vanigliato
1 bustina di vanillina
2 arance non trattate
sale
burro per lo stampo
farina per lo stampo

La cheesecake è una torta fredda composta da una base di pasta su cui poggia un alto strato di crema di formaggio fresco zuccherato e trattato con altri ingredienti. Wikipedia

Cheese-cake di ricotta con salsa all’arancio

Cannoli, uva glassata e cioccolatini alla lavanda.

Ingredienti: per 6 persone

200 g di pasta sfoglia
40 g di granella di nocciole tostate
2 tuorli
4 cucchiai di Marsala vergine
2 cucchiai di zucchero

La lavanda, la cui specie maggiormente coltivata ed utilizzata in Italia è rappresentata dalla Lavandula officinalis, è una pianta erbacea aromatica, che produce fiori dal tipico colore compreso tra l'azzurro ed il lilla, che da essi stessi prende il proprio nome. La lavanda è ricca di proprietà benefiche e può essere utilizzata per la cura della persona e della bellezza.

Cannoli,  uva glassata e cioccolatini alla lavanda

Budino di riso alla cannella.

Ingredienti: per 6 persone

100 g di riso a chicco tondo
1 l di latte
4 cucchiai di panna
180 g di zucchero
3 cucchiai di fecola
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
cannella macinata
sale

La cucina turca non ha carattere omogeneo. Fatta eccezione per alcuni piatti tipici turchi che possono essere trovati in tutto il Paese, ci sono molte specialità regionali.

Budino di riso alla cannella

Ultime ricette pubblicate

I miei preferiti